Summa Service


Summa Service nasce su impulso dello Studio Maurizio Godoli - commercialisti ed avvocati www.studiogodoli.it - in grado di fornire alle imprese tutte le risposte in ambito finanziario, fiscale, legale, amministrativo sia a livello nazionale che internazionale.

Summa Service è una società iscritta al nuovo “Albo Unico” degli intermediari finanziari ex art. 106 T.U.B. che ha ottenuto nel febbraio 2017 da Banca d’Italia il provvedimento di autorizzazione ad operare come Servicer.

La sua struttura societaria, non collegata ad investitori diretti nel mercato dei non performing loans, è un servicer indipendente, in grado di garantire la massima trasparenza nella gestione degli incarichi.

Servizi


SUMMA SERVICE si propone sul mercato quale Master Service in grado di fornire servizi nell’ambito di operazioni di cartolarizzazione ex Legge 130/1999:

1. Costituzione SPV e Corporate
Servicer

SUMMA SERVICE è in grado di fornire SPV neo costituite o fornire l’assistenza per la costituzione di SPV. È in grado, inoltre, di svolgere per le SPV tutti gli adempimenti societari, amministrativi, contabili, fiscali e di vigilanza.

2. Amministratori delle SPV

Sono a disposizione Amministratori indipendenti ai sensi del T.U.B. per l’inserimento nei Consigli di Amministrazione delle SPV.

3. Calculation Agent

Summa Service redige, con reportistica settimanale, mensile, trimestrale e semestrale ai sensi del regolamento dei titoli e degli altri contratti dell’operazione, i rapporti sui pagamenti (Payment Reports) ed è responsabile della determinazione delle somme dovute agli investitori ed agli altri creditori dell’emittente.

4. Master Servicing

Quale soggetto incaricato della riscossione dei crediti e dei servizi di cassa e pagamento Summa Service è responsabile della verifica della conformità della Cartolarizzazione alla Legge 130/1999 ed al relativo Prospetto Informativo.

5. Rappresentante degli
Obbligazionisti

In qualità di fiduciario degli obbligazionisti SUMMA SERVICE cura, nell’ambito dell’operazione, gli interessi dei detentori dei titoli emessi dalle SPV.

6. Monitoraggio e reporting

Summa Service monitora e redige la reportistica relativa al portafoglio ed alla verifica del business plan ed eventuali review dei modelli dell’operazione.

7. Attività Regolamentari

Summa Service predispone la reportistica e le comunicazioni alle Autorità in relazione ai veicoli di cartolarizzazione, ai sensi della normativa vigente:

  • centrale dei rischi
  • tenuta archivio unico
  • anagrafe rapporti
  • tenuta PEC

TRACK RECORD


SPV Anno Operazione Tipo Assets
Horizon SPV Srl 2017 Crediti Non Performing/Crediti Commerciali
SB Capital Srl 2017 Altri Crediti
FAW2 SPV Srl 2017 Crediti Commerciali
SPV Project 1612 Srl 2017 Crediti PA
Chrysos SEC SPV Srl 2017 Crediti non performing
Sierra One SPV Srl 2018 Crediti PA
Europa Finanza 2018 SPV Srl 2018 Crediti non performing
Elios SPV Srl 2018 Crediti v/PA
Levante SPV Srl 2018 Crediti v/PA
Helios SPV Srl 2018 Crediti non performing
SPV Project 1705 Srl 2018 Crediti PA
ABS Action Enterprise SPV Srl 2018 Crediti commerciali
Vega SPV Srl 2018 Crediti PA
Primula SPV Srl 2018 Crediti non performing
Scy Space SPV Srl 2018 Crediti Commerciali
Axactor Capital Italy Srl 2018 Crediti non performing
Kobe SPV Srl 2018 Altri crediti
Iris SPV Srl 2019 Crediti PA
Ippocrate SPV Srl 2019 Crediti PA

La normativa


La legge sulla cartolarizzazione definisce all’articolo 2 il soggetto Servicer come il “soggetto incaricato della riscossione dei crediti ceduti e dei servizi di cassa e di pagamento”; tale soggetto è inoltre deputato alla verifica della conformità dell’operazione alla Legge 130/99 e al Prospetto Informativo.

La normativa primaria non disciplina né individua i ruoli di master servicer, primary servicer e special servicer, tuttavia ad oggi vi sono riferimenti terminologici acquisiti nella prassi operativa.

Primary Servicer:

quando l’attività di servicing rimane in capo ad un unico soggetto; in tal caso non viene nominato un sub-servicer; il primary servicer pertanto è incaricato di svolgere le funzioni operative e di adempiere alla funzione di garanzia e di controllo attribuita al servicer dalla normativa di vigilanza.

In particolare il Primary Servicer è:

- direttamente coinvolto nell’attività di gestione del portafoglio crediti avendo un contatto diretto con i debitori ceduti e monitorando direttamente gli incassi e le scadenze programmate;

- produce direttamente la reportistica richiesta per l’emittente e gli investitori.

Master Servicer:

rimane in capo al master servicer l’attività di monitoraggio e le funzioni di garanzia e controllo del corretto e buon andamento dell’operazione, trattandosi di attività non delegabile, tuttavia (a differenza del Primary Servicer), per l’attività operativa della gestione, amministrazione e incasso dei crediti viene incaricato un soggetto terzo (il sub-servicer).

In particolare il Master Servicer:

monitora le attività del sub-servicer il quale, in queste strutture, è il soggetto incaricato di seguire l’attività di incasso (incassi e scadenze), la gestione e l’amministrazione dei crediti, verificando la qualità delle informazioni da esso prodotte; può essere responsabile della produzione della reportistica per l’emittente e gli investitori (Computation Agent).

Special Servicer:

con tale accezione si descrivono i servicer o i sub-servicer che svolgono anche compiti operativi specialistici, quali ad esempio l’attività di recupero dei crediti.

Si possono individuare i seguenti ruoli connessi alle attività di servicing:

Struttura organizzativa


Summa Service ha attribuito il ruolo di organo con funzioni di supervisione strategica al Consiglio di Amministrazione composto di 5 membri: Presidente Dott. Federica Godoli, Amministratore Delegato Dott. Luciano L. Godoli con delega nelle aree business/sviluppo, personale e commerciale e due Consiglieri privi di deleghe responsabili rispettivamente delle funzioni di controllo di 2° e 3° livello.

Le funzioni Commerciale, Operations e Amministrazione e Finanza riportano direttamente all’Amministratore Delegato Dott. Luciano L. Godoli che, ad interim, è responsabile della funzione Commerciale.

Sistema dei controlli interni


Ai sensi delle disposizioni di vigilanza degli intermediari finanziari, Titolo III, Capitolo 1, Sezione III, paragrafo 1 (documento in bozza di consultazioni luglio 2014) Summa Service si è dotata di un efficiente sistema di controlli interni.

Il Consiglio di Amministrazione si assicura della completezza, funzionalità ed adeguatezza del sistema dei controlli interni, il Collegio Sindacale valuta il grado di efficienza del sistema dei controlli interni e del controllo dei rischi, l’Amministratore Delegato ha funzioni di gestione.

L’Internal Audit ha la responsabilità di garantire la funzionalità ed efficacia del complessivo sistema dei controlli interni.

Le funzioni di controllo di 2° livello hanno la responsabilità del presidio dei controlli su specifici ambiti di rischio, assicurando l’indipendenza dalle funzioni di business.

Le funzioni produttive, commerciali, amministrative e di supporto sono responsabili dell’esecuzione dei controlli di linea (1° livello) diretti ad assicurare il corretto svolgimento delle operazioni.

Consiglio di amministrazione


Federica Godoli - Presidente CdA

Commercialista, Revisore ed iscritto all’Albo CTU del Tribunale di Bologna svolge la propria attività dal 1995. Degne di nota le sue esperienze in consulenza societaria, fiscalità internazionale, incarichi sindacali di società industriali e finanziarie e perito designato dal Tribunale per la stima di aziende ai sensi dell’art. 2343 C.C.
Ha in passato collaborato con ERNST & YOUNG (sede di Milano) occupandosi di fiscalità internazionale, pareristica prevalentemente in lingua inglese.

Luciano Leonello Godoli - Consigliere Delegato

Commercialista, Revisore ed iscritto all’Albo CTU del Tribunale di Milano svolge la propria attività dal 1994. La sua attività è prevalentemente rivolta ai seguenti ambiti: consulenza societaria, procedure concorsuali (quale Curatore di diversi fallimenti), incarichi sindacali di società, industriali e finanziarie.
Di significato anche le esperienze in CITIBANK N.A., filiale di Milano presso l’Ufficio di Financial Engineering e presso Coopers e Lybrand, sede di Londra.

Giovanni Grieco - Consigliere

Membro indipendente responsabile interno della funzione Risk Management, Compliance & AML.
Laureato in Scienze Economiche e Bancarie e Revisore legale. Ha svolto la propria attività quale CFO di Società quotate e di intermediari finanziari iscritti all’elenco ex art. 106 T.U.B. Nel settore dei distressed assets, è stato CFO e amministratore di special servicer di operazioni di cartolarizzazione.
Ha svolto attività di Internal Auditor e consulenza aziendale.

Richiedi maggiori informazioni

Albo degli Intermediari Finanziari ex Art. 106 T.U.B. n. 135

Via Guido Reni, 2/2 (Bologna)
Tel. +39 051 0013277 - fax +39 0510822978 - P.IVA 03552151205

Via Monte di Pietà 21 Milano CAP: 20121.
Tel. +39 02 76004057 fax +39 02 84544521

E-mail: info@summaservice.it
PEC: summa.service@legalmail.it